Battle of the year

logo_20130912072138_1200x1600

Torna a Roma dal 15 al 17 settembre Battle of the Year, il più celebre contest di breakdance al mondo per aggiudicarsi il prestigioso trofeo mondiale in autunno in Germania.
Tre giorni di danza, musica, documentari che culmineranno nel grande spettacolo finale con le sfide delle migliori Crew e dei migliori Bboys italiani e tanti ospiti attesi, tra cui il pioniere della street dance a livello mondiale, il tedesco Storm.

La manifestazione, ormai giunta alla tredicesima edizione, è realizzata con il contributo di Roma Capitale in collaborazione con la SIAE ed è inserita nell’edizione 2016 dell’ESTATE ROMANA: “Roma, una Cultura Capitale”.

Le migliori Crew e I migliori Bboys della penisola si affrontano in una serata di grande spettacolo e competizione per conquistare un posto alla finale mondiale del Battle of the Year in Germania. Tre giorni di programmazione con il meglio della breakdance “Made in Italy”, spettacoli di danza con creazioni coreografiche originali, appuntamenti musicali ed escursioni nel mondo del videomaking indipendente di ispirazione street.

Il programma si aprirà giovedì 15 settembre con un primo appuntamento in programma al Teatro Quirinetta alle ore 21:00 dedicato alle origini musicali della cultura Hip Hop. La serata si aprirà con il documentario musicale Diggin’ New York in cui il rapper Danno dei Colle Der Fomento viaggia nella New York di oggi alla ricerca dei segni originali della cultura Hip Hop e delle sue arti. A seguire il live della celebre funk band La Batteria per celebrare i suoni da cui ha avuto origine il fenomeno Hip Hop.

Venerdì 16 settembre la manifestazione si sposta al Goethe-Institut Rom alle 21:00 con una Theater Night interamente dedicata alla street dance di alto livello, fra creazioni originali, brani di repertorio e l’apparizione del pioniere della street dance a livello mondiale, il tedesco Storm con un brano nato dalla collaborazione fra Goethe-Institut Rom Battle of the Year ed il festival ArteScienza. Completano la programmazione artistica della serata i De Klan, Compagnia GarofoliNexus e Tribal Squad.

Sabato 17 settembre l’evento principale è in programma al Teatro Golden alle ore 20:00. Le migliori Crew ed i migliori Bboys daranno vita alla consueta competizione/spettacolo Battle of the Year, durante la quale si decideranno i nomi di coloro che rappresenteranno l’Italia alla finale mondiale in Germania. Creazioni coreografiche, battle di breakdance, sfide di resistenza, virtuosismi in consolle: una serata condotta dal rapper Rido, guidata in consolle da Dj Uragun e arricchita dalle performance dei giudici internazionali Storm (Ger), Xak (Spagna), Keyz (Francia) e naturalmente dai migliori talenti italiani (Illeagles, Break The Funk Kids, Supreme Legion, Seaside Attack, Underground Killa, Straduri e molti altri).

La giornata di sabato 17 sarà anticipata dalla WarmUp Jam ad ingresso gratuito alle ore 16:00, sempre presso il Teatro Golden, in cui i bboys italiani provenienti da tutte le regioni si affronteranno per conquistare un posto fra i Top 8 per l’evento principale in programma alle 20:00, mentre ci si sposterà al Teatro Quirinetta a fine serata, dopo la proclamazione del vincitori, per l’Aftershow ufficiale dalle ore 23:30 con il dj-set Hip Hop di Welcome 2 the Jungle (Danno, Dj Ceffo, Cannas Uomo), Dj Baro e Dj Stile (Romezoo Dj’s).

 

Comunicato Stampa.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>