Clinton vs Trump ma i giovani preferiscono la terza via

hillary-clinton-donalt-trump-800x600-1

Il 44% dei giovani tra i 18 e i 34 anni alle prossime elezioni di novembre votera’ per un terzo partito, dando ‘il ben servito’ a democratici e repubblicani.

Il dato e’ emerso da una recente statistica dell’Universita’ statunitense di Quinnipiac.

Clinton vs Trump, il sondaggio

Due i principali candidati considerati come una valida alternativa a Hillary e Trump: Gary Johnson, del Partito liberale (Lp) e Jill Stein, dei Verdi (Gp). Il primo favorito dal 29% degli under 35, la seconda del 15%. In un sistema tradizionalmente fondato sul bipartitismo, il 44% e’ una percentuale di tutto rispetto, sebbene rappresenti solo una porzione della popolazione avente diritto di voto. Ma per influenzare effettivamente l’esito dell’Election day, dovranno non cambiare idea all’ultimo minuto. A livello generale, sempre secondo la statistica della QU, Johnson ha il 13% dei consensi mentre Stein il 4%. La loro bassa popolarita’ sarebbe legata al poco spazio ottenuto sui media. Gli elettori intervistati da Qu hanno confessato di non aver avuto modo di “conoscerli abbastanza”: ne e’ convinto il 54% per Johnson, e il 72% per Stein.

Clinton vs Trump, Hillary scelta forzata

Sebbene dominino la campagna, Clinton guadagnano pero’ soprattutto “voti di protesta”: il 45% degli elettori di Hillary ha detto che la sua scelta e’ dettata dalla volontà di fermare la corsa di Donald Trump, cosi’ come vuole fare il 66% dei favorevoli a Trump nei confronti di Clinton.

 

 

fonte diregiovani.it

 

 

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>