Ho nuovi amici

fiori incidenti-2

Sulla strada che porta dalla mia casa sul mare a Roma mi sono fatto nuovi amici.Sono un po’ particolari e il contatto avviene tutti i giorni.Sono tre amici che vivono ai margini del marciapiede, con fiori sempre freschi e una foto.Premetto che sono persone che non ho mai conosciuto ma in qualche modo mi fanno compagnia.Ogni mattina li saluto, ci parlo, nel breve lasso di tempo gli racconto le mie sensazioni e le mie cose. Logicamemente uso modalità diverse:con i primi 2 visto che erano e sono rimasti ragazzi li saluto a modo loro. A Massimetto a Campo Ascolano,che si fermato più o meno alla mia età. parlo e lo relaziono sulla Roma visto che ha lo stemma vicino la foto.Non sono pazzo e neanche mi drogo, credo che ci sia e ci sarà sempre un collegamento sensoriale con chi si è fermato e poi ha ricominciato il ciclo di vita. Quando sono in macchina con i miei figli mi guardano strano ma credo che un giorno capiranno,sì capiranno che è possibile avere nuovi amici senza averli mai conosciuti.

Enzo Cagnetti

 

 

Enzo Cagnetti

Enzo Cagnetti

Scrittore

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>