Isis, Anonymous oscura 5.500 account jihadisti

02_17203650_cc5a3e_2566569a

Gli hacker rivelano i profili Twitter dello Stato islamico. E il social li blocca.L’avevano detto. L’hanno fatto. Anonymous ha cominciato la sua guerra informatica all’Isis dopo gli attacchi di Parigi e il 17 novembre ha annunciato di aver violato e oscurato 5.500 account del gruppo su Twitter.
I pirati informatici hanno annunciato su internet di aver consegnato i dati personali di alcuni sostenitori dell’Isis all’Esercito libero siriano.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>