Sono stanca

stanca

Che nessuno si offenda perché non mi rivolgo a nessuno ma parlo di tutti…
Non sono triste, non sono arrabbiata, non sono delusa…sono stanca.
Stanca di credere da sola nell’amore, quello vero…quello in cui ti guardi e ti piaci, ti annusi e ti trovi, ti abbracci e stringi di più, vuoi esserci e ci stai.
Stanca degli individualisti che devono pensare a loro e due cose insieme non sanno farle, stanca dei cinici loro non ci credono, non vogliono niente, eppure qualcosa come la vogliono…, stanca degli spaventati a cui piaci tanto ma non sanno come gestirla, stanca dei buoni che sono cosí bravi e onesti che non sanno come vivere un’emozione tanto forte, stanca di chi sa amarti dopo una semplice chiacchierata, stanca di chi non sa farlo dopo mille e più scambi di emozioni belle piene.
Sono stanca di chi ha famiglia ma cerca comunque di evadervi volendo mettere sul fuoco anche te, stanca di chi è libero ma non sa come relazionarsi perché ha paura che se ti da due baci a fine serata domani gli metti le catene, stanca di chi è annoiato questa sera allora ti chiama perché si crede che stavi li con il cellulare in mano ad aspettare lui, stanca di chi ti ha amato troppo, lo fa ancora ma lo hai ferito così tanto che non riesce ad eliminarti ma neppure a riprovarci, stanca di chi ha già dato nella vita (ex mogli, figli) e quindi tu sei un numero e mai priorità, stanca di chi fa progetti… andiamo, facciamo, partiamo e poi la cosa prende un po di forma e ti dicono che non sono pronti, stanca di chi ha una donna che non ama ma se la tiene stretta per abitudine e intanto cerca te che sei la cosa più bella mai capitata, così bella da non rischiare di perderti perché non potrebbe perdonarselo mai, ma intanto non ti sceglie e ti lascia essere agli atti la nunero 2, stanca di chi ti guarda fisso negli occhi ti dice che sei speciale, che sta bene e poi si tira fuori per messaggio, stanca di chi è tuo amico da una vita ma gli piacevi da sempre, poi dopo le effusioni del caso quest’amicizia puff sparisce come per magia, stanca di chi sa che starà nella tua vita a tempo determinato eppure ti vive come se potesse gestire l’eternità, stanca di chi non ti offre una cena, stanca di chi non vuol fare l’amore protetto, stanca di chi ha bisogno di chiederti se sei stata bene senza rendersi conto che ha fatto il semplice e banale compitino per casa. Sono stanca degli uomini, sono stanca… vorrei esistesse nel mondo una persona che mi guarda e senza parlare si lascia guardare…si avvicina mi prende la mano e mi dice “non importa cosa hai fatto e che mostri interiori hai, io sono qui per farti fare altro e difenderti dagli orchi cattivi”.
In una canzone di Ivano Fossati Mia Martini canta ” quanti ne ho avuti, quanti ne ho voluti, e poi dimenticati… C’è chi mi odia per gli amori da un’ora e chi mi cerca ancora…mentre non sa che avrei bisogno stasera più che altro di una preghiera”

 

 

Martina Venanzi

Martina Venanzi

Attrice

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>