Vatileaks, messaggi hot con il monsignore: “Lei è perfetta, morbida: s….a che ti passa”

sinodo-4

Sono stati pubblicati i messaggi fra Francesca Immacolata Chaouqui e il monsignore spagnolo, Lucio Angel Vallejo Balda, entrambi rinviati a giudizio“

Vatileaks, messaggi hot con il monsignore: “Lei è perfetta, morbida: s….a che ti passa”

Non si sgonfia (e come potrebbe?) il caso Vatileaks 2, che sta destando scalpore in tutto il mondo. Sono stati pubblicati i messaggi fra Francesca Immacolata Chaouqui e il monsignore spagnolo, Lucio Angel Vallejo Balda, entrambi rinviati a giudizio. Sms che lasciano poco spazio all’immaginazione, con contenuti anche sessualmente espliciti. E’ il quotidiano il Giorno a raccontare tutto. Tra l’altro emerge anche la spregiudicatezza della Chaouqui, che prometteva anche ai genitori del premier Matteo Renzi incontri a Santa Marta con papa Francesco (incontro poi mai avvenuto). Chaouqui e Vallejo Balda si scrivono tanto.

C: “Senti scrive ora che vai a San Sosti (il paese in Calabria di cui è originaria) mia mamma ti porta da Silvana… è perfetta, ed è una mia cugina, così può anche essere salvato il patrimonio genetico. Poi mi dici che ne pensi. 36 anni. Morbida”.

V: “Hmmmmm”.

C: “Martedì sera viene a casa tua a trombare. Ok?”. “Silvana vuole trombare. Che facciamo?”.

V: “Io no”

C: “Tu sei perfetto, Silvana è morbidissima. Perché non va bene?”.

V: “Lassa perdere. È bruta”

C: “Ha detto lo psichiatra che devo farti divertire. Lunedì Negroni fino alla morte”.

Chaouqui fa evidenti pressioni nei confronti di Vallejo: “Se continui a fare di testa tua con noi hai chiuso – minaccia la pierre -. Io sono stanca di farti da badante. Pietro (autista amico di lei, ndr) serve perché gli altri vedano che sei protetto”, “se fai casino… con la tua sicurezza e la tua protezione hai chiuso”. “Io ti conosco – digita non ricevendo risposte -. So bene quando vuoi mettere distanze. Ora vuoi mettere distanza perché qualcosa ti fa male o ti dà fastidio. Ma come al solito non me lo dici e ci resto male. Sai quanto ci tengo e ti voglio bene… ma è per te che lo faccio. Ma perché vuoi abbandonarmi?”. Vallejo sbotta: “Ho bisogno de un po’ de tranquillità. Te priego”.

La pierre poi il 22 maggio insiste chiedendo appoggio al monsignore per far entrare una troupe di Sky a fare riprese nella Cappella Sistina.

Fonte Roma Today

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>