Amici, Ramon spara ancora a zero sulla Celentano: “Lei si è sentita ferita ma io…”

L’amata maestra Celentano ha sospeso la maglia al suo allievo Ramon Agnelli, sollevando un polverone in studio e sui social. 

Nella scuola più amata di sempre, “Amici”, giunta alla sua 22° edizione, non mancano le polemiche. Alessandra Celentano, docente di danza classica e contemporanea, ha trovato pane per i suoi denti: il ballerino Ramon, milanese, 21enne. Il danzatore, dotato di spiccata tecnica classica – vanta infatti nel suo curriculum un diploma all’ Accademia Ucraina e un contratto come ballerino professionista al Teatro alla Scala di Milano –  e di vivace personalità, arriva allo scontro con la maestra, seppur con educazione e rispetto. 

Amici 22 - Alessandra Celentano sospende maglia a Ramon
Ramon Amici 22 Solocine.it

Oggetto del contenzioso tra la maestra e l’allievo prediletto, una coreografia sensuale assegnata dalla maestra Celentano alla ballerina Ludovica, alunna di danza hip-hop di Emanuel Lo. Ramon ha ritenuto la mossa della maestra un modo non troppo sottile per mettere in serie difficoltà Ludovica, aggravata dalla richiesta della maestra di farla ballare seminuda. 

Davanti a queste parole, lo sguardo della Celentano è cambiato e, irrigidendosi, la maestra ha manifestato tutto il suo disappunto davanti alle parole di Ramon. Continuando il suo sermone, la Celentano ha detto di avere una visione della danza diversa da quella di Ramon, proponendogli un cambio professore. Da qui, si accende la discussione, tra le accuse della maestra: “Forse ti sei montato la testa. Volevi fare l’autore? Prevedi il futuro, dici che il pubblico si alza in piedi…Ma pensa a ballare e migliorare le tue cose, a studiare gli altri stili. Perché ti devi intromettere in cose che non ti competono? Un domani quando le chiederanno di fare un lavoro e verrà a chiedere consiglio a te, tu cosa le dici? Di rifiutarsi di mettere quello che le dicono?”.

La decisione finale della maestra

Nel momento di massima tensione tra i due, l’insegnante decide di chiudere la discussione risolvendo con la sospensione della maglia. Immediatamente, lo studio si è acceso a sostegno di Ramon. Per il ballerino, la punizione è assolutamente insensata e ingiustificata. Dispiaciuto e rammaricato, dice subito a Maria: “Adesso una persona non può più dire che cosa pensa perché sennò rischia la maglia. La settimana scorsa lo trovavo sensato, questa settimana no purtroppo”.

Tutto il corpo docente è andato contro la Celentano, ritenendo esagerata la sua reazione. 

La reazione in casetta di Ramon

Dopo la sospensione della maglietta, Ramon in casetta si sfoga con i suoi amici e colleghi. Le sue reazioni, estremamente lucide e razionali, collimano con quelle di un professionista maturo e poco superficiale. A caldo dice: “Sicuramente lei si sarà sentita ferita in quel momento, ma io sarò sempre dalla parte della Celentano, perché tutte le cose che dice per me sono legge. Questa rimane una mia opinione. Non era nessun insulto riferito a lei.”

Alessandra Celentano Solocine
La maestra Alessandra Celentano Solocine.it

Subito dopo, Ramon esprime ai suoi compagni la volontà di voler continuare a lavorare con la maestra Celentano: “Io non cambierò mai professore, io non ho niente contro la Celentano. Per me lei è legge.”