SCOPA COME LA PULISCI, SOLO DUE MOSSE E TORNA NUOVA

Non tutti sanno che manutenzione significa risparmio, anche se si parla di una semplice scopa. Ecco una guida per igienizzare e pulire, in modo perfetto, le setole della vostra scopa: due tips, amati anche da tutte le mamme e tutte le nonne…

Le setole possono ospitare e abbracciare microbi, batteri e impurità invisibili ad occhio nudo che possono creare un disagio non indifferente, specialmente per chi è allergico alla polvere. Ecco dei consigli che possono agevolarvi nella pulizia della scopa. Cercando di non arrecare disturbo a vicini di casa o ai passanti, per prima cosa, vi consigliamo di indossare dei guanti – anche in lattice – e di strofinare la scopa sulla parete esterna della ringhiera. Successivamente, con movimenti secchi e decisi, procedete con la rimozione dello sporco. Questo primo passaggio è importante per rimuovere le impurità presenti nelle setole, come polvere, capelli, briciole. 

Due tips per pulire la tua scopa
Due tips per pulire la tua scopa Solocine.it

Se il materiale della vostra scopa è la saggina, materiale storico con cui si producevano fino a qualche anno fa tutte le scope, il procedimento è più semplice e richiede meno procedimenti: basta strofinare la scopa di saggina (solitamente per utilizzate per gli esterni) contro un asfalto e procedere con l’immersione delle setole in acqua fredda. 

Successivamente, lasciate asciugare le setole al sole e potrete adoperare la vostra scopa come se fosse nuova.

Se la vostra scopa è per interni, vi consigliamo di procedere con il secondo step.

Lava le setole della scopa con il bicarbonato 

La scopa e le setole casalinghe richiedono quel pizzico di attenzione in più e una pulizia più profonda. Una volta rimosse le impurità con i guanti e accartocciate nei giornali, potete procedere con il smontare le setole dal manico della scopa e passare al secondo passaggio, dato dall’ausilio del duo più amato dalle nonne e dalle mamme. Ritenuto l’alleato perfetto per rimuovere lo sporco più ostinato…Parliamo dell’aceto e bicarbonato!  

In una bacinella di acqua bollente, inserite due cucchiai di bicarbonato e uno di aceto bianco per le pulizie domestiche e lasciate agire la soluzione con le setole per almeno un’ora e mezza. Dopo di che, occorre risciacquare e far asciugare le setole al sole, pronte per il nuovo utilizzo.

Essere costanti nella pulizia

Affrontare le faccende domestiche richiede uno sforzo non indifferente e avere cura dei propri strumenti da lavoro è importante tanto per la pulizia quanto per l’economia domestica. Inoltre, più la scopa viene utilizzata e più occorre essere minuziosi nella pulizia. Consigliamo di effettuare il lavaggio almeno una volta al mese.

Bicarbonato e aceto
L’alleato perfetto per le tue pulizie
Solocine.it

Anche se il lavaggio delle setole può essere ritenuto un lavoro noioso e poco utile, in realtà è di fondamentale importanza per mantenere pulito l’ambiente in cui si vive.