Eleonora Deliperi e Il buio aveva i miei occhi

Eleonora Deliperi esordisce nel mondo editoriale con il romanzo Il buio aveva i miei occhi edito da Youcanprint.

Il romanzo è una storia vera, forte dove la protagonista è la stessa Eleonora, vittima di stalking, violenza e tutto ciò che di brutto può fare un uomo geloso.

Lui è Franco, innamorato (ma anche no) di Eleonora che, le renderà la vita impossibile, anche dinnanzi i minimi gesti quotidiani.

La storia è drastica, violenta e veritiera, tantissime persone- purtroppo- si ritroveranno catapultate della vita di Eleonora che, in fondo, è la vita di qualcun altro e non solo.

L’autrice, d’origine sarde, vive e lavora a Roma dove presenterà il suo romanzo d’esordio nei primi mesi del 2017.

Trama, storia, descrizioni, emozioni meritano 5 stelle su 5.

 

Come nasce il tuo libro?

Nasce per un desiderio di riscatto, tacere è un modo elegante per nascondersi ma spesso paga e costa una fatica immane. Voglia di vivere anche se brucia. Questa necessità di raccontarmi giunge dal bisogno di chiudere un capitolo della mia vita, far rimarginare le ferite sino a farle diventare solide cicatrici.

 

Quale messaggio vuoi inviare?

Mi piacerebbe dare motivazione e forza a tante altre donne che si trovano intrappolate in relazioni sbagliate e dar loro la possibilità di non sentirsi sole.

 

La tua opera in poche parole..

E’ un libro denso incandescente, è il racconto della forza nuda della vita, la raffigurazione estrema e personale dei sentimenti.

 

Leggi il mio libro perché…

Credo che possa essere un esempio di forza e che possa aiutare ogni singola persona a trovare un modo per accrescere la propria forza e autenticità.

 

Progetti futuri?

Si ho in mente un nuovo progetto, ma ancora è presto per parlarne.

 

Vuoi leggere il libro? Contatta l’autrice Eleonora Deliperi che presenterà il suo romanzo nei primi mesi del 2017 a Roma.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>