“Morirò a Napoli”: il tristissimo annuncio del conduttore Rai

Un conduttore della Rai ha fatto un annuncio dal tono piuttosto triste e drammatico durante una sua intervista per una prestigiosa testata. I telespettatori fortemente allarmati. Ma di chi si tratta? Chi è costui?

Intervista  a cuore aperto ad un noto conduttore di punta dell’Azienda di Viale Mazzini che ha rilasciato nel corso di essa alcune dichiarazioni decisamente toste che hanno sconvolto i lettori e il grande pubblico in generale…

Struggente annuncio di un conduttore Rai
Rai YouBee

E’ inutile nascondersi, stiamo parlando di Stefano De Martino. Intervistato da Fanpage.it, il conduttore napoletano, diventato oggi un vero e proprio showman,  ha fatto il punto su tutti gli aspetti che lo riguardano: il successo professionale, il rapporto ritrovato con la moglie Belen Rodriguez, il concetto di famiglia allargata, come vive il gossip che non gli dà mai e poi mai  tregua e del suo amore per la sua città natale…

Tanti pregiudizi su di lui

Inoltre il danzatore campano ha ‘corretto’ una notizia degli ultimi giorni, ossia quella che voleva lui e la compagna avere acquistato una maxi villa nella meravigliosa città di  Napoli. Le informazioni riportate dalla stampa non sono esatte: l’abitazione in questione non  l’ha acquistata, ma semplicemente affittata! Dunque nessuna compera immobiliare milionaria a differenza di ciò che è stato scritto, ma resta comunque il fatto che ci passano del tempo assieme.

Queste le sue parole al riguardo: “Questa villa a Marechiaro – che per inciso ho preso in affitto e non ho comprato – è finita al centro del chiacchiericcio perché nel giorno del mio compleanno ho deciso di pubblicare una foto del cancello che dà sul mare. Volevo condividere, in uno slancio di entusiasmo, come stessi passando il mio 33esimo compleanno, cioè al mare. Ho deciso di prenderla in affitto perché lavoro qui, avevo bisogno di uno spazio creativo dove scrivere con gli autori, convocare i musicisti e andare a lavorare…”

Ma è il capitolo dedicato al Gossip che ha suscitato maggiormente l’attenzione del vasto popolo della Rete. In pratica quando  Stefano ha cominciato a condurre programmi sul Piccolo Schermo c’è chi ha sussurrato che lavorasse soltanto perché aiutato dalla cronaca rosa.  E questo è stato un brutto e assai amaro pregiudizio che lui è riuscito in nome della sua maturità e ingente determinazione, a farsi scivolare ben presto di dosso, dimostrando che quel posto lui se l’ è meritato, eccome!

Il suo pensiero per Napoli e la rivelazione che non ti aspetti…

Insomma, il talento c’è  e la bravura pure, che la gente mormori, che importa?

“La cosa che più conta è il giudizio che hai di te stesso, se si avvicina al pregiudizio c’è qualcosa che non va (ride, ndr). Io ci metto l’anima in quello che faccio, il mio lavoro è la mia passione assoluta. Come sarebbe andata senza la cronaca rosa, senza il mio incontro con Maria De Filippi, senza essere un ballerino? Questo non lo so. Penso solo che dal momento in cui un’occasione ti viene data, la sola cosa che puoi fare è sfruttarla…”, ha dichiarato a tal proposito, in nome della sua oramai proverbiale schiettezza Stefano che poi ha anche prontamente aggiunto: “Il gossip, come qualsiasi raccomandazione, è una luce che si accende. Se c’è qualcosa sotto quella luce, allora la gente lo nota e ti dà altre possibilità. Inoltre questo è un lavoro in cui ogni anno devi coltivare quello che fai, io potrei sparire anche l’anno prossimo.”

Struggente annuncio di un conduttore Rai
Stefano De Martino YouBee

Si plana poi-come è anche normale che sia- sul discorso, assai gustoso,  relativo al ritorno di fiamma con Belen che, in tempi non sospetti, ha dichiarato che oggi la relazione sentimentale va meglio anche perché c’è un “rapporto alla pari”, pure sotto l’aspetto economico.

Altrimenti detto, la modella argentina ha lasciato chiaramente intendere che uno dei problemi avuti in passato con lui sia stato proprio   il fatto che lui non vivesse bene la questione che lei guadagnasse molto a differenza sua

“Credo che in una relazione, in generale, ci sia esigenza di prendersi cura dell’altro/a e bisogna avere strumenti per farlo. Il lavoro, il successo, non sono necessariamente gli strumenti giusti, ma sono certamente utili. La possibilità di scegliere una determinata scuola per tuo figlio, poter organizzare un viaggio all’ultimo secondo con la tua famiglia, poter prendere la situazione in mano: tutto questo certamente aiuta.”, ha dichiarato in tale direzione il conduttore che, nonostante il successo, non dimentica le sue radici., in particolare la sua Napoli.

Tant’è che ha anche svelato: “Non so se mio figlio crescerà in questa città o se trascorrerò qui le vacanze, la sola certezza che ho è che morirò a Napoli. Vorrei invecchiare qui e in più ho la possibilità rara di unire il lavoro a questa città meravigliosa. Registro i miei programmi nel centro Rai di Napoli che è un posto pieno di entusiasmo…”