In Argentina l’invasione degli scarafaggi sulle spiagge: “E’ la fine del mondo”

scarafaggi_argentina-1

ROMA  – Le spiagge argentine di Mar de Ajo, circa 350 chilometri a sud di Buenos Aires, sono letteralmente invase da scarafaggi. Sono tanti, tantissimi, una marea. Una specie di tappeto nero in movimento che calpesta i granelli di sabbia, come negli incubi o nei film dell’orrore. Sui social l’hashtag con cui i sudamericani riversano commenti orripilati è  (scarafaggi): fanno riferimento a “piaghe bibliche” e “invasioni”, quasi si trattasse delle prove generali dell’Apocalisse.

Al momento sono ignote le cause dell’invasione. Tra le ipotesi più circolate in Rete, quella secondo cui si tratterebbe di Heteronychus arator: una specie di scarafaggio, nota come scarafaggio nero africano, che vive sotto terra ed esce per l’accoppiamento. I venti li avrebbero sospinti verso il mare e le onde li avrebbero trascinati sulla battigia morti o quasi.

 

Fonte Agenzia Dire – www.dire.it

 

 

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>