Rick Perovich Band – Joy. La gioia di fare del buon Rock

rick_perovich_band

Il nome dell’album della Rick Perovich band è molto semplice: “Joy”, cioè gioia, come è semplice e immediato immergersi nell’atmosfera dinamica a tinte Rock / Hard rock messa su dai giovani (Riccardo) Rick Perovich a voce e chitarre, Francesco Zanin alla chitarra, Paolo Pizzol al basso e Michele Cuzziol alla batteria sotto la produzione di Pietro Foresti per l’etichetta Blue tattoo music.

Questo quartetto friulano/veneto come detto è giovane ma mostra di avere le idee piuttosto chiare: un sound ben definito, una discreta tecnica, tanta energia e voglia di fare bene. La voce del leader Rick è inconfondibile, e riporta ad atmosfere Hard rock anni ’80 con il suo graffio e la sua grinta, capace sia di mordere che di baciare.

La formazione si gioca le sue carte più rappresentative all’inizio del CD, con il primo singolo subito in testa, il biglietto da visita giusto per proseguire in scioltezza.
Olympia” scopre già lo spirito della band, con la voce alla carta vetrata, le chitarre incisive e tutta la band al suo servizio, e la seguente “Other side”, che parte sparata con un riff e prosegue fino al ritornello molto ritmico e incisivo, come se si volesse incidere in testa e accompagnarci anche dopo l’ascolto, costringendoci a canticchiarlo.
L’ascolto scorre poi veloce e molto piacevole tra canzoni più tirate come “Placebo” e “Soul salvation” e pezzi mid-tempo più morbidi come “Lose yourself” o “Unloaded gun”.
Rise again” è un altro di quei brani convincenti e carichi che potrebbero benissimo passare come singoli. Non poteva mancare anche la ballata, ed ecco che arriva “Soul mate”, più acustica e rilassata che ci culla fino alla fine del CD.

Ecco cosa sa creare l’Italia del Rock: musica vera, fatta con passione, grinta, energia, tanta voglia di suonare e di divertire. Il gruppo è ben amalgamato, ognuno fa la sua parte nella creazione del sound, nella architetture sonore incentrate sulla particolare vocalità di Rick e sui riff di chitarra belli ruvidi e ficcanti. Poco spazio per i compromessi, qui c’è solo musica da mettere ad alto volume.

Rick Perovich BandJoy
01 Olimpia
02 Other Side
03 Placebo
04 Lose Yourself
05 Soul Salvation
06 Unloaded Gun
07 Rise Again
08 Soul Mate

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>