Rio 2016, super Zanardi è ancora d’oro

zanardi

Terzo oro per l’Italia alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro, a conquistarlo è Alex Zanardi nella cronometro categoria H5.

L’azzurro ha chiuso col tempo di 26’36″81 precedendo sul traguardo l’australiano Stuart Tripp e lo statunitense Oscar Sanchez.

Zanardi ottiene così la quarta medaglia paralimpica personale dopo 2 ori e 1 argento ottenuti a Londra 2012. Dal ciclismo arriva un’altra medaglia, questa volta è un bronzo, per l’Italia, a conquistarla nella cronometro C1 Giancarlo Masini che ha chiuso alle spalle del tedesco Michael Teuber e del canadese Wilson Ross.

“E’ stato incredibile, durissimo gareggiare con questo caldo -ha dichiarato Zanardi a fine gara- in questo momento mi sento di dedicare questa medaglia a tante persone, da mia madre che mi ha messo al mondo, a mia moglie, a mio figlio. Ma una dedica speciale la voglio fare a Gianmarco Tamberi, perché immagino cosa possa aver provato nel momento dell’infortunio. Alla mia età la voglia di farcela non basta, serve una programmazione e tanto lavoro. Alla fine credo di essere andato anche oltre quello che avevo programmato”.

“Ormai non ci sono più aggettivi per definire uno come Alex – ha ammesso il Presidente del Cip, Luca Pancalli- Zanardi è l’esempio dell’Italia che vorremmo, che lotta, che si sacrifica, che non molla mai. Un atleta entrato nella leggenda sportiva, che, ne sono certo, continuerà ancora a farci sognare. Grazie ancora una volta, Alex, per le emozioni che ci hai regalato”.

 

fonte adnkronos

 

 

 

 

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>