“Ritornare a vivere” di Andrea Dradi

Ritornare a vivere-Dradi-social
Please Add Photos
to your Gallery

Andrea Dradi torna sulla scena editoriale con “Ritornare a vivere” pubblicato con Mosaico Edizioni.

Max e Luca, amici inseparabili, decidono un giorno di mollare tutto e fare una vacanza in Thailandia. Per Luca sarà un’occasione per lasciarsi alle spalle il dramma della morte della sua fidanzata, avvenuto tre anni prima, che lo ha fatto cadere in depressione, dalla quale non si è mai ripreso del tutto. Nei primi giorni di vacanza, infatti, la depressione avrà ancora degli effetti sulla sua mente. Con il tempo, tuttavia, attraverso questa esperienza Luca avrà l’occasione di rimettersi in piedi definitivamente, godendosi i maestosi paesaggi, il tutto arricchito dall’incontro con tante nuove persone e lo sbocciare di un nuovo amore. Molto più che una vacanza, in definitiva, che gli consentirà di ritornare a vivere.

Come nasce questo libro?

Questo libro nasce da una forte ispirazione che mi ha suscitato il mio viaggio in Thailandia che ho fatto nel 2015.

Oltre a questo c’era dentro di me un forte desiderio di scrivere e pubblicare un libro.

Quale messaggio vuoi trasmettere?

Nonostante le difficoltà e  l’avversità che la vita ci pone davanti c’è sempre un modo, un mezzo che ci permette di superarle, come ad esempio, il sostegno di un amico e il supporto del proprio partner.

Leggi il mio libro perché..

Leggi il mio libro perché trasmette entusiasmo, gioia, coinvolgimento emotivo e poi perché i lettori vengono accompagnati durante la narrazione nelle vicende dei protagonisti creando una situazione     nella quale essi sembrano vivere le stesse situazioni o vedere le   medesime cose, gli ambienti, spiagge ,ecc.

Cosa bolle in pentola per il futuro?

Nel mio futuro c’è l’idea e un forte desiderio di scrivere altri libri.

 

 

MOSAICO EDIZIONI- COMPRA IL LIBRO

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>