Rai, purtroppo non lo vedremo più: dopo 40 anni di carriera è ‘addio’

Un conduttore Rai e noto volto del mondo dello spettacolo oramai da diversi anni ha detto addio alle telecamere, 40 anni di carriera bellamente “stroncati”. Di chi stiamo parlando? E soprattutto perché sta accadendo tutto questo?

Un cantante in primis  e in secundis  un attore che ha preso parte non solo in svariati programmi televisivi ma anche in alcune pellicole cinematografiche, purtroppo un errore gli è costato assai caro… E andiamo ora con il racconto dei fatti…

Conduttore Rai licenziato
RAI YouBee

A quanto pare sembra che ci sia stato un altro mestierante del mondo della TV ad averla, per così dire, “fatta grossa” tanto che un suo gesto gli è costato il licenziamento, in particolare da un programma del quale faceva parte da tempo del cast fisso e del quale allietava spesso le puntate con le sue performance canore. E’ stato anche di recente un concorrente di Ballando con le stelle, il programma danzereccio di Rai 1, condotto dalla splendida Milly Carlucci. Ma sapete di chi stiamo parlando?

Lui è fuori dal salotto della Bortone

Stiamo parlando di Memo Remigi!   Non per nulla dalla data  24 ottobre 2022 non l’abbiamo più visto negli studi di Oggi È Un Altro Giorno  al pianoforte del programma pomeridiano di Rai Uno. Ma a cosa è da attribuirsi la causa del suo allontanamento dal salotto di Serena Bortone? Il musicista ha palpato in diretta il sedere di Jessica Morlacchi senza il suo consenso! Un  passaggio che i telespettatori, decisamente molto numerosi e affezionati,  hanno potuto  certamente ben notare  dal momento che è accaduto proprio durante la diretta televisiva! In un primo momento Memo Remigi è stato sospeso, ma ieri Serena Bortone ha annunciato durante il programma che l’artista è stato licenziato dal proprio per questa ragione. Lei era decisamente delusa e arrabbiata!

Memo Remigi ha compiuto un gesto molto grave

Subito dopo questa scena, assolutamente  inaccettabile e ingiustificabile, dietro le quinte di Oggi È Un Altro Giorno sarebbe scoppiato il caos: Jessica Morlacchi, giustamente, ha trovato una forte mancanza di rispetto  il gesto del cantautore che da tempo allietava con la sua arte il salotto della Bortone.

E ora da  lunedì scorso  Memo Remigi sarebbe stato sospeso e poi licenziato dal programma. Ad annunciarlo, o ribadiamo nuovamente,  la stessa conduttrice Serena Bortone, durante la scorsa puntata: “Come avrete notato, da lunedì Memo Remigi non fa più parte del nostro gruppo di lavoro. Remigi in questo studio si è reso responsabile di un comportamento che non può essere tollerato in questo programma, in questa azienda e per quanto mi riguarda in nessun luogo. Per rispetto della persona coinvolta avevamo mantenuto il riserbo, ma ora che l’episodio è diventato pubblico sento di avere un dovere di sincerità con voi, di esprimere anche pubblicamente la mia solidarietà a Jessica. Solidarietà mia, della direttrice, dell’azienda e il mio profondo dispiacere. Mi fermo qui, per ora”, queste le parole della donna.

Conduttore Rai licenziato
Memo Remigi, Serena Bortone e Jessica Morlacchi YouBee

Sono poi prontamente arrivate le scuse anche da parte di Memo Remigi, diffuse attraverso i suoi canali social: “In relazione a quanto comunicato dalla conduttrice Serena Bortone nella puntata odierna di Oggi È Un Altro Giorno ritengo necessario rispondere quanto segue. Prima di ogni altra cosa mi scuso se ho offeso la sensibilità di Jessica Morlacchi e di tutti i telespettatori e telespettatrici. Altresì , mi scuso con Serena Bortone e tutta la squadra della trasmissione Oggi È Un Altro Giorno che mi ha visto protagonista di questo evento increscioso…”, queste le sue prima parole.

Poi l’artista ha continuato nel suo discorso, volendo fare alcune precisazioni: “Ho lavorato in Rai per gran parte della mia carriera e conosco bene l’animus e i valori di questa grande Azienda. Ci tengo però a precisare che quanto accaduto, sicuramente mal riuscito rispetto ai suoi intenti, era soltanto un gesto innocente e scherzoso nei confronti di una stimata collega di lavoro. La mia storia, nota a tanti, racconta del rispetto che ho sempre avuto per il genere femminile per il quale ho scritto la maggior parte delle mie canzoni…”.

E sul finale ha voluto mandare un messaggio diretto a Jessica dicendo: ” Mai avrei compiuto un gesto che, ripeto, aveva un intento esclusivamente ludico e che non avrei mai pensato potesse essere equivocato in qualcosa di molto più grave. In tutti questi mesi abbiamo lavorato in un clima sereno, goliardico e spensierato che ci ha permesso di scherzare insieme durante le dirette del programma. Concludo rinnovando le mie scuse alla cara Jessica Morlacchi e a tutte le donne che si sono sentite offese o turbate da questo mio gesto…”