Simona Ventura, la devastante malattia del compagno: “Mi sta uccidendo i polmoni”

La celebre conduttrice Simona Ventura racconta il dramma – perché di esso assolutamente si tratta. che assieme al suo compagno sta vivendo: “Mi sta uccidendo”. Ecco i dettagli del tragico appello che non può e non deve passare inosservato… I suoi fan sono- a dir poco- sconvolti!

Simona Ventura confessa il suo dolore e si rivolge direttamente ai No-Vax prendendo le parti delle categorie più fragili. In questa terribile pandemia che il mondo sta dovendo affrontare, anche  lei vuole dire la sua.

Il dramma di Simona Ventura
Simona Ventura YouBee

E questa volta, ha fatto un vero e proprio appello con il cuore in mano. Ciò che rivela è decisamente sconcertante! A parlarne per primo è stato -però- il giornalista e compagno di Simona Ventura Giovanni Terzi, che proprio in queste ore ha confessato di essere affetto da una malattia genetica. Quest’ultima se -disgraziatamente- entrasse in contatto con il virus da Covid-19 potrebbe essere per l’uomo addirittura letale.

Una grave malattia

Ecco perché Giovanni ha deciso di spiegare la sua malattia ottenendo in una sola ora cinquemila views. Le sue parole: “Volevo fare questo video che porterà sicuramente tante critiche ma è giusto prendere posizioni. Da un anno mi sto provando a curare una malattia ai polmoni che nasce dalla genetica e che sta uccidendo i miei polmoni. Al momento, sono al quaranta per cento della capacità…”

Spera di non ammalarsi ancora

Inizia così il discorso dell’ uomo che rivolge il suo appello, decisamente forte e accorato,  a coloro che non si vogliono vaccinare e specifica: “Se io a causa di un No Vax prendessi il Covid di nuovo la mia possibilità di sopravvivenza sarebbe limitatissima, quindi tutte le polemiche che vengono fatte non hanno senso né ha senso chi va in giro ad odiare chi si vaccina. Spero di non ammalarmi a causa di chi non si è voluto vaccinare“.

Giovanni Terzi ha -tra l’altro- già contratto il virus , ma questo non lo metterebbe in sicurezza anche perché-come possiamo notare anche nella nostra quotidianità- si può riprendere e anche i vaccinati possono contrarlo anche se in forma più lieve.

Il dramma di Simona Ventura
Giovanni Terzi YouBee

In migliaia sono stati i commenti di sostegno e di affetto da parte dei suoi fan, primo fra tutti quello della sua compagna  Simona Ventura che ha così commentato: “Ti amo”. Terzi aveva tuttavia-  già raccontato della sua patologia in piena pandemia, quando appunto sia lui che Simona  avevano contratto il virus. All’epoca lui se la cavò con sintomi leggeri per fortuna, mentre la Ventura fu costretta ad annullare la partecipazione alla finale del Festival di Sanremo che l’avrebbe vista nella meravigliosa veste co-conduttrice affianco ad Amadeus e Fiorello.