Mazzata micidiale per Paolo Ruffini: il video è di una tristezza che nessuno prevedeva

Paolo Ruffini è uno dei personaggi pubblici più amati del mondo dello spettacolo italiano. Attore, conduttore televisivo, regista e sceneggiatore, ovvero un vero professionista. Ragion per cui vanta di una carriera degna di tutto rispetto.

Nonostante le tantissime soddisfazioni avute nel corso degli anni, qualche volta ha dovuto fare i conti con situazioni spiacevoli. Di recente, per esempio, ha mostrato ai follower un momento davvero triste.

Paolo Ruffini senza parole - Youbee.it
Paolo Ruffini – Youbee.it

Nato a Livorno il 26 novembre 1978, Paolo Ruffini ha debuttato nel mondo dello spettacolo prestando il suo volto a spot pubblicitari. Dal 2002 ha condotto alcuni programmi come MTV on the beach e Select per poi passare alla recitazione. Nel 2005 ha avuto una parte nel film di Neri Parenti intitolato Natale a Miami.

Nel 2014 è stato protagonista del musical Cercasi Cenerentola accanto a Manuel Frattini e nello stesso anno è uscito nelle sale cinematografiche il film Tutto molto bello di cui è stato il regista. L’anno successivo ha doppiato il film Disney Zootropolis dove ha prestato la voce a personaggio di Yax. Nel corso della sua carriera ha accumulato tanti successi, ma qualche volta con grande umiltà ha ammesso di non raggiunto i risultati tanto desiderati. Ecco cosa gli è capitato di recente.

“Ringrazio uno per uno”

Il 3 novembre è uscito nelle sale cinematografiche il nuovo film di Paolo Ruffini, Ragazzaccio. La presentazione si è avuta nella sala di piazza Cavour a Roma. Per lui è stato scritto molto gratificante, ma su Tik tok ha pubblicato un video che non è passato inosservato.

In pratica ha voluto mostrare ai seguaci che la sala era quasi vuota: “Io non fingo mai: ci sono delle sale piene e sono felice quando questo accade. Ma io presento il film in tutte le sale, anche in quelle dove ci sono pochi spettatori. E quando questo accade li ringrazio uno per uno…Grazie infinite a tutti coloro che stasera lasciano il comodo divano e le loro piattaforme per andare al cinema. Ragazzaccio ha un grande passaparola, e vive grazie a voi”.

Trama del film

Il protagonista si chiama Mattia, un adolescente in guerra con il mondo e alle prese con le angosce causate dall’epidemia. Grazie ai social aprirà gli occhi soltanto cose: dal sentimento per i suoi genitori fino ad amare se stesso.

I ringraziamenti di Paolo Ruffini - Youbee.it
Paolo Ruffini ringrazia i presenti – Youbee.it

Nel cast ci sono Giuseppe Fiorello, Sabrina Impacciatore, Alessandro Bisegna, Massimo Ghini e Jenny De Nucci. Il tema principale è l’amore in grado di sconfiggere ogni tipo di male, compreso il virus.